Casa Editrice

CONDIVIDI QUESTA PAGINA

DIADEMAEDIZIONI

Il nostro scopo è quello di andare incontro ad una richiesta di editing letterario e ricerca di una pubblicazione editoriale che in questi ultimi anni è notevolmente cresciuta nel contesto di un territorio come il nostro.

i Nostri Libri

LIBRI IN USCITA

Sono tre i libri in uscita in questa fine d’anno 2023 editi da Diadema, molto diversi tra di loro, anche per il pubblico a cui si rivolgono. Andiamo per ordine, e iniziamo questa breve rassegna dei tre titoli in questione con un progetto che ci fu sottoposto quasi un anno fa da un’autrice abruzzese, Assunta Altieri, scrittrice, esperta di comunicazione, che si rivolse a Diadema per realizzare un volume sulla cosiddetta “violenza di genere” e il femminicidio. Abbracciammo fin da subito l’idea di Assunta, non solo per la tematica in sé, ma per il modo con cui intendeva trattarla, per la visione d’insieme che voleva fornire, un approccio tra informazione e letteratura, attraverso il contributo di chi ha a che fare quotidianamente con queste vicende e la narrazione pura, la suggestione del racconto. Non chiamatelo amore, infatti, questo il titolo del libro, è diviso in due parti: nella prima ci offre una serie di interviste che vanno al di là delle semplici domande e risposte, trasformandosi in profondi dialoghi. Esperti e professionisti che condividono le loro esperienze e ci offrono preziose chiavi di lettura. Nella seconda parte ci immergiamo in un mondo di narrazioni potenti e coinvolgenti, racconti scritti da autrici e autori provenienti da diverse regioni d'Italia, compresa l’Umbria e Gualdo Tadino nello specifico, creando un'armonia di voci che ci conducono attraverso storie intense e toccanti. Il secondo volume in uscita è un romanzo, di un autore gualdese d’adozione, che ci ha messo un po’ a mettere su carta le sue capacità fabulatorie ispirate anche dal proprio lavoro, ma alla fine ce l’ha fatta ed è già alla sua seconda pubblicazione in poco più di due anni, oltre ad aver fornito un suo prezioso contributo proprio al testo di Assunta Altieri, di cui abbiamo appena parlato. S’intitola Lo specchio - Lei, lui e le storie degli altri il nuovo romanzo di Giuseppe Ruiz De Ballesteros che, pur attingendo inevitabilmente al suo lavoro di psicologo clinico, vorrebbe che questo libro si rivolgesse soprattutto ai non addetti ai lavori, spunto di riflessione sulla complessità intrinseca alle dinamiche psicologiche che si mettono in scena nei teatri della vita relazionale famigliare, sociale, amorosa, con i loro copioni così spesso contorti, distorti, conflittuali e drammatici. “Mi piacerebbe – afferma Giuseppe - riuscire a trasmettere al lettore la consapevolezza del complesso lavoro che si nasconde dietro la chiacchierata con uno psicologo a qualsiasi formazione clinica esso appartenga. Mi auguro di essere riuscito almeno in parte in questo così presuntuoso intento e mi appello anche alla benevolenza degli addetti ai lavori davanti alle inevitabili ingenuità tecniche, intrinseche al romanzo psicologico.” I semi di Kida nasce da un racconto con il quale l’autore gualdese Luca Fazi ha partecipato al Concorso Nazionale “Rina Gatti” di quest’anno, classificandosi quarto ex-aequo, ispirato alla figura di Sabrina Passeri, una persona molto conosciuta nella nostra realtà, che purtroppo ci ha prematuramente lasciato a causa di una grave malattia. Si tratta di un testo, per così dire “emozionale”, interamente dedicato a questa giovane donna, frutto di una storia che se in una grande città potrebbe persino passare inosservata, in una località di provincia come Gualdo Tadino ha invece destato una forte impressione, per l’età di Sabrina certo, ma anche per la sua personalità, la sua capacità di relazionarsi con gli altri, le sue attività nel volontariato, la sua lotta per la vita, restituendoci non solo il ritratto di una persona speciale, ma anche tutte le qualità umane e sociali che la provincia sa ancora dispensare. Ne I semi di Kida c’è il racconto di Luca e la poesia a lei dedicata, ma ci sono anche ricordi di chi l’ha amata, racconti di chi ha vissuto con lei l’esperienza del volontariato, l’amicizia e persino una lettera di chi l’ha curata. Una parte del ricavato delle vendite del libro, infine, verrà devoluta all’associazione “Correre a perdifiato – Insieme contro la fibrosi cistica”.

Autori e Libri

Tavola disegno 1

Casa editrice indipendente dal 2021

Date eventi Diademaedizioni

Diadema soci fondatori

©2021, DIADEMAEDIZIONI, TUTTI I DIRITTI RISERVATI - PRIVACY POLICY COOKIE POLICY